Myanmar

Myanmar, ufficialmente la Repubblica dell'Unione di Myanmar (nella lingua Myanmar Pyidaunzu Thanmăda Myăma Nainngandaw) occupa parte della costa occidentale della penisola indocinese, che si affaccia sul Golfo del Bengala e del Mar delle Andamane. Da ovest a est confina con Bangladesh, India, Cina, Laos e Thailandia. Misura circa 936 km da est a ovest e 2051 km da nord a sud e vanta 3.000 km di costa. La Birmania è un paese in via di sviluppo e ha una popolazione stimata di circa 50 milioni di abitanti. Il 27 marzo 2006, la capitale si trasferisce da Yangon a Pyinmana, poi ufficialmente rinominata Naypyidaw, che significa "casa del re." Il Myanmar è anche chiamato "La terra delle mille pagode" o "Golden Land". E’ un paese affascinante, ricco di tradizione e con una cultura antica, vanta un gran numero di templi buddisti, alcuni dei quali, come la Pagoda di Shwedagon a Yangon, Ananda Pahto, il Shwegugyi Pahto e Shwezigon Pagoda in Bagan, la Pagoda Shwemawdaw in Bago sono imponenti capolavori architettonici. L'atmosfera all'interno questi templi è magica perché i templi sono luoghi di riposo, per parlare, incontrare, meditare; sono il cuore, l'essenza della filosofia di vita in Myanmar. Allo stesso tempo, la Birmania è recentemente diventata anche un paese ricco di opportunità di investimento e orientata al mercato con l'obiettivo di facilitare gli operatori stranieri che vogliono investire in questo bellissimo Paese.